Il gioco può causare dipendenza patologica.
Gioco vietato ai minorenni. Gioco vietato ai minori

Non si può negare che l'intero comparto del gioco d'azzardo online debba ringraziare infinitamente il gioco del poker online in versione sportiva per aver dato il via al processo di regolarizzazione del mercato italiano del gioco d'azzardo. È stato grazie al boom del poker sportivo che il regolatore ha deciso di creare norme specifiche per regolamentare il gioco online.

Il "poker alla texana" o Texas Hold'em è stato un vero e proprio fenomeno a livello mondiale, venuto alla ribalta quando grazie ad un torneo online di soli 39$, l'americano Chris Moneymaker si aggiudicò un ticket per partecipare ai campionati del mondo nel 2003, che poi vinse incassando un primo premio di ben 2,5 milioni di dollari. Da quel momento il poker online ha vissuto una crescita che sembrava non aver fine e che ha fatto crescere un mercato italiano allora ancora acerbo.

Prima di proseguire con la lettura ti consigliamo di provare le seguenti Poker Room utilizzando Paypal in sicurezza:

  • William Hill: un network del Poker davvero immenso
  • Gioco Digitale: il colosso italiano del gaming a 360°
  • Bwin: marchio storico, garanzia di qualità e serietà

Come ormai dovreste sapere il poker è uno dei giochi d'azzardo in cui avere delle buone carte non è indispensabile per vincere, anche se certamente aiuta non poco il giocatore. Tuttavia, un giocatore esperto ed abile, il più delle volte riesce a vincere grazie ad un bluff anche se ha delle pessime carte in mano. Al contrario se dovesse essere fortunato ed avere delle ottime carte, potrebbe riuscire a far puntare agli altri giocatori il più possibile per poi vincere un piatto veramente da sogno. Un grande matematico, David Sklansky, ha voluto applicare le sue competenze al gioco del poker ed è giunto alla seguente dichiarazione, che da se dice tutto: "Il poker è un gioco d'abilità che per puro caso si gioca con delle carte" - questo ad avvalorare ancora di più la tesi che imparando a padroneggiare il Texas Hold'em si riuscirà a guadagnare un netto vantaggio sugli avversari e guadagnare soldi giocando a poker. Non ci credete? In tutto il mondo esistono migliaia di persone che riescono a mantenersi più che dignitosamente grazie a questo gioco di carte. Non pensate però che sia cosa per tutti, oltre al gioco serve tanto studio e tanta pazienza.

Una cosa che invece molte persone ignorano, tranne ovviamente gli appassionati del gioco e chi frequenta abitualmente le sale da gioco virtuali, sono le molte varianti del poker in cui il giocatore può imbattersi. Infatti può trovarsi a dover scegliere tra un tavolo di 5 Card Draw Poker, di Texas Hold'em Poker, di Omaha Poker o di un'altra delle molte varianti che si possono incontrare muovendosi nei casinò online e nelle poker room. Il termine Poker, infatti, non si riferisce ad un singolo gioco, bensì ad una famiglia di tanti giochi, spesso anche molto diversi tra loro.

Ognuna di queste varianti del poker riesce ad esaltare una caratteristica base del poker anche se il maggior successo del Texas Hold'em, rispetto alle altre varianti, è dato principalmente dal fatto che le sue regole sono di immediata comprensione anche per chi è meno avvezzo ai giochi di carte. Altre discipline come ad esempio l'Omaha, lo Stud ed il Razz richiedono approfondimenti tecnici specifici e risulterà molto difficile per il principiante sedersi al tavolo e padroneggiarli con facilità.

Il 5 Card Draw Poker che prima dell'avvento del Texas Hold'em era il più praticato nelle partite domestiche tra amici ed è meglio noto come poker a cinque carte o telesina.

Se anche voi siete amanti del vecchio poker all'italiana e volete provare qualcosa di diverso, scegliete il Texas Hold'em Poker e vedrete che sarete totalmente soddisfatti delle interessanti dinamiche offerte da questa variante. D'altro canto se ha ottenuto un così ampio successo a livello mondiale, ci sarà pur un motivo.

Questo è il poker e grazie all'opportunità che si ha di giocarlo online, si può riuscire a trovare un avversario anche alle 4 di mattina, oppure durante la pausa pranzo sul lavoro. Inoltre grazie ai molteplici casinò presenti nel mercato globale di Internet è possibile scegliere quello che ci conviene di più a seconda della variante di poker che abbiamo scelto.

Il poker di William Hill
Il poker online di William Hill. PROVALO ORA!

Giocare online ci da molta libertà anche nella possibilità di scegliere i limiti del nostro gioco, infatti si può provare a partecipare a tornei in cui non è necessario pagare una quota di ingresso, oppure, se le nostre finanze lo permettono, di partecipare a tornei con una quota di ingresso da professionisti per poter cercare di vincere un montepremi finale veramente importante.

A proposito dei tornei gratuiti: questi particolari eventi vengono detti freeroll e ci consentono, senza che sia necessario alcun investimento da parte nostra. La cosa bella è che vi sarà comunque in palio un montepremi in bonus poker, che potremo poi utilizzare in seguito per giocare tornei per soldi veri e concorrere quindi alla vincita di premi in denaro.

Tutte le poker room in possesso di una regolare licenza italiana, offrono la possibilità ai propri clienti di versare denaro e prelevare le vincite grazie all'uso di PayPal e ciò vi consentirà di muovere i vostri soldi in totale sicurezza e soprattutto senza dover trasmettere a nessuna società i dati relativi alle vostre carte di credito.

Varianti del poker

Il Community Poker è un termine usato per associare diverse tipologie di Poker, che possono anche essere molto diverse tra loro ed a volte non sono neanche presenti nei casinò online visto la loro poca popolarità (per esempio il tic tac toe ed il Chowaha, veramente difficili da trovare nei casinò). Ma cos'è che accomuna queste varianti di Poker ?

Tutti i giochi inseriti nell'insieme "Community" sono le varianti del Poker che prevedono l'utilizzo durante il gioco di alcune carte "comunitarie", ovvero che possono essere utilizzate da tutti i giocatori presenti al tavolo, al contrario di quelle "personali" del giocatore che sono solo di suo esclusivo utilizzo. Ovviamente le carte "comunitarie" sono scoperte ed invece quelle "personali" sono coperte. Il numero delle carte "comunitarie" e di quelle "personali" cambia da variante a variante, ma vanno comunque usati tutti e 2 i tipi di carte nella combinazione con cui si intende cercare di vincere la mano, fatta eccezione per le volte che il punto migliore si concretizza grazie al solo uso delle carte comuni ed il piatto viene così diviso tra i giocatori ancora attivi.

Una delle caratteristiche più interessanti dei poker dotati di community card, è data dalla possibilità di ottenere delle informazioni incomplete sui punti che potrebbero possedere i vostri avversari. Analizzando infatti le carte scoperte e vedendo l'azione compiuta dagli altri giocatori, sarà più facile attribuire loro un punto piuttosto che un altro, sempre ammesso che il giocatore in questione non stia adottando qualche particolare strategia proprio per evitare che voi possiate capire cosa abbia in mano.

Le varianti più conosciute del Community Poker sono di certo il Texas Hold'em e l'Omaha e sono quelle che esamineremo visto che le incontrerete sicuramente nei casinò online in cui sceglierete di giocare.

Texas Hold'em Poker

Il Texas Hold'em prevede una sfida di tutti i giocatori presenti al tavolo e a vincere sarà la migliore combinazione di 5 carte scegliendole tra le 2 carte "personali" e le "5" "comunitarie" presenti sul tavolo da gioco. Non importa che si usino entrambe le carte private o solo una per generare il punto migliore: questa caratteristica è in grado di rendere le partite ancora più affascinanti.

Una delle particolarità del Texas Hold'em è che si possono fare ben 4 scommesse nella stessa mano ed hanno un preciso ordine di gioco. Infatti la prima scommessa si può fare quando si ricevono le proprie carte "personali", la seconda si effettua quando il mazziere dispone sul tavolo le prime 3 carte "comunitarie", la terza quando il mazziere aggiunge un ulteriore carta "comunitaria" sul tavolo e l'ultima scommessa dopo che il mazziere ha distribuito la quinta carta "comunitaria". Spetta ad ogni singolo giocatore scegliere se continuare la mano, e quindi alzare la posta in palio, oppure ritirarsi dal gioco. Quando sarà finito il giro delle puntate chi avrà effettuato quella più alta mostrerà le sue carte agli altri giocatori e confronterà la combinazione ottenuta con quelle degli avversari, sempre ammesso che ve ne siano ancora attivi. Nel Texas Hold'em, infatti, la mano potrebbe concludersi in qualsiasi momento, addirittura prima che venga girata anche una sola carta comune: ciò avviene quando a fronte di una puntata di un giocatore, tutti gli avversari decidono di buttare le proprie carte e di non voler più investire denaro in quella partita.

Omaha Poker

L'Omaha per certi versi è simile al Texas Hold'em, infatti segue le stesse procedure per dar modo ai giocatori di effettuare le proprie puntate, ma sono presenti anche delle differenze sostanziali.

Nell'Omaha i giocatori ricevono ben 4 carte private, e non 2 come nel Texas Hold'em, e dovranno cercare di ottenere la combinazione migliore usandone obbligatoriamente solo 2. Le altre 3 carte dovranno sceglierle dalle 5 "comunitarie" che si troveranno sul tavolo da gioco. Un'altra particolarità dell'Omaha Poker e che oltre alla mano più alta a volte anche quella più bassa può vincere (in questo caso il gioco prende il nome di Omaha poker Hi-Lo), ed in questo caso il piatto in gioco sarà spartito tra due giocatori anziché uno solamente. In entrambi i casi la partita di giocherà in versione Pot Limit, ovvero non saranno accettate puntate superiori all'importo del piatto sommato all'ultima puntata effettuata. Ciò da modo alle mani di svilupparsi quasi sempre fino alla quinta carta, al contrario di quanto avviene nel Texas Hold'em No Limit, dove il giocatore potrà avvalersi dell'all-in, mossa che gli consente di mettere in gioco tutte le chips in suo possesso in una sola volta.

Vista questa particolarità, cioè che anche il giocatore con la combinazione più bassa può vincere qualcosa, il giro delle scommesse è molto alto, e raggiunge quelli del Texas Hold'em.

Le altre varianti

Esistono ancora diverse varianti di poker che si giocano senza carte comuni e vengono elette tra le "specialità tecniche" ovvero quei giochi in cui, anche sul breve termine, le abilità del singolo giocatore hanno un'incidenza maggiore rispetto alla fortuna. Ciò non accade per il Texas Hold'em variante nella quale sul breve termine a farla da padrona sarà sempre la sorte ed il giocatore troverà giusto riconoscimento alle proprie abilità solo sul lungo periodo.

Se siete dei principianti vi consigliamo di imparare prima a padroneggiare il Texas Hold'em No Limit, poi di passare all'Omaha ed eventualmente se vi renderete conto di possedere particolari abilità, di iniziare ad interessarvi anche ai restanti giochi. Evitate di buttarvi a capofitto in partite di Razz, Stud o altro perchè non potrete far altro che subire delle sonore sconfitte. I migliori giocatori di varianti, impiegano anni per riuscire a padroneggiare questi giochi e non saremo di certo noi a riuscire a sovvertire queste regole.